Divieti di Transito 2019

L’annuale decreto diffuso dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dispone il divieto di circolazione fuori dai centri abitati in alcuni giorni e orari dell’anno 2019 per i veicoli con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate (anche se scarichi) che trasportano merci, veicoli eccezionali o con carichi eccezionali, veicoli che trasportano merci pericolose.

I divieti non si applicano ad alcuni tipi di veicoli e di trasporti precisati nel decreto come, ad esempio, i mezzi dei Vigili del fuoco per interventi di emergenza, i veicoli militari e di polizia per esigenze di servizio, i veicoli dei Comuni adibiti al servizio di nettezza urbana. In alcuni casi l’autorizzazione a circolare nei giorni di divieto deve emessa dal Prefetto.

Di seguito il collegamento al nostro Calendario dei Divieti di Transito 2019, di facile consultazione e stampabile.

 

http://www.neosped.com/calendario-divieti/

La vostra Privacy è la nostra priorità

E’ entrato in vigore il regolamento UE di protezione su scala globale dei dati che i cittadini Europei lasciano in rete, volontariamente o involontariamente. Il Gdpr (General Data Protection Regulation, regolamento 2016/679)  riguarda tutte le società che trattano i dati personali di residenti nell’Unione Europea, anche se non hanno sede in Europa e si applica praticamente a tutte le informazioni personali: indirizzi, foto, itinerari di viaggio, pagamenti e operazioni finanziarie, lo storico delle ricerche in Rete.
La novità è che le società potranno raccogliere solo i dati necessari sul momento, mentre gli sarà vietato conservarli per usi futuri o non specificati. E chi non si adegua? La multa più severa può arrivare a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo della compagnia (anche se supera i 20 milioni). Sul fronte utenti, la svolta è che si potranno chiedere all’azienda quali informazioni personali posseggono e chiederne l’eliminazione, in sostanza per qualsiasi ragione.

Nella sezione Documenti del nostro sito web troverete l’informativa privacy del sito ed i relativi modelli in caso vogliate intervenire chiedendo modifica o revoca del trattamento dei vostri dati.

Buona navigazione.

 

 

Autostrade A24 e A25. Ordinanza per il filtraggio dinamico dei mezzi pesanti, in presenza di nevicate

Il freddo sta tardando ad arrivare, ma in zone montuose il problema della neve sulle strade si presenterà presto.

La società Strada dei Parchi ha emanato l’Ordinanza sul filtraggio dinamico dei veicoli di massa superiore alle 7,5 ton, in caso nevicate sulle autostrade A24 e A25.

In presenza dei presupposti, la misura sarà applicata nel periodo dal 15 Novembre p.v fino al 15 Aprile 2019, ed interesserà i seguenti tratti autostradali:

Autostrada A24 Roma – Teramo dallo svincolo di Tivoli all’interconnessione con la SS80 e viceversa;
Autostrada A25 Torano – Pescara dallo svincolo direzionale di Torano e lo svincolo d’interconnessione con l’autostrada A14 e viceversa.

L’utenza verrà informata mediante avvisi pubblicati sui pannelli a messaggio variabile sia in itinere, in avvicinamento al tratto interessato dal provvedimento, sia in corrispondenza delle entrate intermedie

La selezione del traffico verrà fatta in corrispondenza dei seguenti punti di accumulo:

sull’autostrada A24 Roma – Teramo:
tra gli svincoli di Tivoli e Castel Madama: in carreggiata est dalla progr. km 14+500 c.ca alla progr. km 18+800 c.ca;
presso le barriere di Teramo e di Roma Est, con dirottamento obbligatorio dei mezzi pesanti o il loro eventuale accumulo temporaneo sui piazzali o lungo le carreggiate adiacenti;

sull’autostrada A25 Torano – Pescara:
tra gli svincoli di Chieti e Manoppello: in carreggiata ovest dalla progr. km 174+100 c.ca (dopo l’accesso al piazzale del Posto Neve di Brecciarola) alla progr. km 171+500 c.ca (prima della decelerazione dello Svincolo di Manoppello).

Fonte: Conftrasporto

i nuovi DURC sono online

Sono disponibili per la visione e il download i nuovi documenti DURC che certificano la Regolarità Contributiva di Neosped Europa sas e N.N.T. S.R.L. con validità fino al 02.03.2019.

DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è il certificato che sulla base di un ‘unica richiesta attesta contestualmente la regolarità di un’impresa per quanto concerne gli adempimenti INAIL,INPS e CASSA EDILE verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento.

Il Durc è quindi un efficace strumento di base per il contrasto alla concorrenza sleale, al lavoro abusivo e irregolare e per il sostegno della qualità della filiera produttiva, tanto da averlo inserito tra le disposizioni di 242 contratti integrativi provinciali (praticamente in tutti i settori dell’industria, artigianato e cooperative edili delle province italiane). Allo stesso modo, anche in altri settori produttivi, si guarda con crescente attenzione al documento di regolarità contributiva. Sono già quattordici i CCNL che hanno introdotto questo istituto tra le competenze degli, istituendi o istituiti, enti bilaterali, dimostrando che le stesse potenzialità positive vengono individuate in tutti i settori.

Su tutti i trasporti viene applicata la responsabilità vettoriale, che interviene direttamente sull’art. 1696 del codice civile.

Potrete visualizzare e scaricare i file in formato PDF nella sezione “Documentazione” del nostro sito :

http://www.neosped.com/documentazione/

 

Divieti di Circolazione Estero

Neosped è una realtà Internazionale, ogni giorno organizziamo i trasporti dei nostri Clienti determinati a raggiungere un risultato finale che sia eccellente. Per quanto riguarda il mercato Estero poniamo massima attenzione alle norme vigenti in ogni Paese.

Oggi vi parliamo dei Divieti di Circolazione, suggerendo di visitare la pagina di Conftrasporto per avere aggiornamenti precisi sui Divieti in corso nel Paese di destinazione della vostra merce.

Al seguente link troverete le tabelle complete di : Austria, Croazia, Francia, Germania, Grecia, Lussemburgo, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Ungheria. Nei seguenti Paesi, in alcune zone o per alcune categorie di trasporto, sono in vigore limitazioni particolari: Bielorussia, Bulgaria, Gran Bretagna, Paesi Bassi e Portogallo.

http://www.conftrasporto.it/news/10689-divieti-di-circolazione-estero-anno-2018.html

 

 

 

 

i nuovi Documenti DURC sono online

Sono disponibili per la visione e il download i nuovi documenti DURC che certificano la Regolarità Contributiva di Neosped Europa sas e N.N.T. S.R.L. con validità fino al 01.11.2018.

DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è il certificato che sulla base di un ‘unica richiesta attesta contestualmente la regolarità di un’impresa per quanto concerne gli adempimenti INAIL,INPS e CASSA EDILE verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento.

Il Durc è quindi un efficace strumento di base per il contrasto alla concorrenza sleale, al lavoro abusivo e irregolare e per il sostegno della qualità della filiera produttiva, tanto da averlo inserito tra le disposizioni di 242 contratti integrativi provinciali (praticamente in tutti i settori dell’industria, artigianato e cooperative edili delle province italiane). Allo stesso modo, anche in altri settori produttivi, si guarda con crescente attenzione al documento di regolarità contributiva. Sono già quattordici i CCNL che hanno introdotto questo istituto tra le competenze degli, istituendi o istituiti, enti bilaterali, dimostrando che le stesse potenzialità positive vengono individuate in tutti i settori.

Su tutti i trasporti viene applicata la responsabilità vettoriale, che interviene direttamente sull’art. 1696 del codice civile.

Potrete visualizzare e scaricare i file in formato PDF nella sezione “Documentazione” del nostro sito :

Iscrizione alla White List presso Prefettura di Padova

Presso la Prefettura di Padova, Ufficio Antimafia , è istituito dal 14 agosto 2013 l’elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa, operanti nei settori esposti maggiormente a rischio (c.d. “White List”) previsto dalla legge 6/11/2012, n. 190 e dal D.P.C.M. del 18 aprile 2013 pubblicato in G.U. il 15 luglio 2013.

e’ possibile scaricare l’iscrizione della società N.N.T. S.R.L. alla sezione Documentazione del nostro sito oppure al seguente link diretto http://www.neosped.com/wp-content/uploads/2018/07/white-list-2018.pdf

L’iscrizione nell’elenco, che è di natura volontaria, soddisfa i requisiti per l’informazione antimafia per l’esercizio dell’attività per cui è stata disposta l’iscrizione. È pertanto soggetta alle seguenti condizioni:
assenza di una delle cause di decadenza, di sospensione o di divieto di cui all’ art. 67 del D. Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 (Codice Antimafia)
assenza di eventuali tentativi di infiltrazione mafiosa tendenti a condizionare le scelte e gli indirizzi dell’impresa di cui all’ art. 84, comma 3, del Codice Antimafia.
L’iscrizione è valida per dodici mesi dalla data in cui è disposta, salvi gli esiti delle verifiche periodiche.

Sicurezza e Primo Soccorso

Neosped Europa assicura costante impegno per la tutela della salute e sicurezza di tutti coloro che lavorano per l’azienda e per conto
di essa, al fine di prevenire lesioni e malattie professionali dotando i collaboratori di conoscenza e supporti fisici al Primo Soccorso.

Il Decreto legislativo 81/2008 ha ritenuto di fondamentale importanza la formazione dei lavoratori riguardo le misure di emergenza da attuare in caso di Primo Soccorso.

Il Decreto del Ministero della Salute n. 388/2003 “regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale”, emanato in attuazione della normativa in materia di sicurezza sul lavoro (D.Lgs. 626/94) prevede la responsabilizzazione delle aziende per quanto riguarda:

– Gestione dell’emergenza e primo soccorso sanitario

– Informazione dei lavoratori sulle procedure stabilite

– Formazione dei lavoratori addetti al primo soccorso aziendale

La continua formazione del personale tramite corsi specifici contribuisce a creare un ambiente di lavoro sano e sicuro.

L’addestramento  al Primo Soccorso è un formidabile strumento di prevenzione; è infatti provato che la consapevolezza dei rischi da parte del lavoratore favorisca l’adottare di comportamenti sicuri con una conseguente riduzione degli incidenti sul lavoro.

La Neosped Europa considera la Sicurezza sul luogo di lavoro un elemento portante della propria azienda.

Partnership Imoco Volley Conegliano

Neosped Europa da sempre sostiene lo sport e il vivere sano in comunità.

Siamo orgogliosi della partnership con la società Imoco Volley Conegliano, che ha da poco ottenuto il titolo di Campione d’Italia 2018.

E’ convinzione del Team di Neosped Europa che con passione e sacrificio si ottengono grandi risultati !

Congratulazioni alle ragazze di Imoco Volley Conegliano, per seguire le loro imprese vi suggeriamo il sito http://www.imocovolley.it/

 

 

Nuovi Durc alla sezione Documentazione

Sono disponibili per la visione e il download i nuovi documenti DURC che certificano la Regolarità Contributiva di Neosped Europa sas  e N.N.T.  S.R.L. con validità fino al 03.07.2018.

DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è il certificato che sulla base di un ‘unica richiesta attesta contestualmente la regolarità di un’impresa per quanto concerne gli adempimenti INAIL,INPS e CASSA EDILE verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento.

Il Durc è quindi un efficace strumento di base per il contrasto alla concorrenza sleale, al lavoro abusivo e irregolare e per il sostegno della qualità della filiera produttiva, tanto da averlo inserito tra le disposizioni di 242 contratti integrativi provinciali (praticamente in tutti i settori dell’industria, artigianato e cooperative edili delle province italiane). Allo stesso modo, anche in altri settori produttivi, si guarda con crescente attenzione al documento di regolarità contributiva. Sono già quattordici i CCNL che hanno introdotto questo istituto tra le competenze degli, istituendi o istituiti, enti bilaterali, dimostrando che le stesse potenzialità positive vengono individuate in tutti i settori.

Su tutti i trasporti viene applicata la responsabilità vettoriale, che interviene direttamente sull’art. 1696 del codice civile.

Potrete visualizzare e scaricare i file in formato PDF nella sezione “Documentazione” del nostro sito :

http://www.neosped.com/documentazione/